RomaCogitans

Un serbatoio di idee per chi ha a cuore le sorti di Roma

Perché

marco-aurelio.jpg Roma per molti versi è città meravigliosa, ma è innegabile che sia bella e affascinante quanto “difficile”. Malgrado i recenti – poco credibili – sbandieramenti della Amministrazione Comunale di dati sapientemente “interpretati”, il declino di Roma è evidente (soprattutto agli occhi di chi ha vissuto al di fuori dei confini nazionali), tanto come il peggioramento della sua vivibilità, elemento ancor più stridente alla luce di paralleli con le Capitali europee, che invece offrono una qualità di vita in continuo miglioramento.

Chi sa quante volte al giorno chi vive a Roma e non è soffocato dalla rassegnazione impreca per i tanti problemi che lastricano il suo quotidiano cammino, spesso assolutamente gratuiti, e tra sé dice “ah, se fosse così!” o “perché non fanno questo?”, “Sembra lo facciano apposta a renderci la vita impossibile!”, “ma perché non evitare quest’altro? sarebbe così semplice!”.

L’intenzione di questo Blog non è di piangerci addosso, di maledire politici e architetti, ma di diventare una sorta di magazzino a cui ogni persona di buona volontà e dalla mente creativa possa accedere per “stoccarvi” intuizioni, esperienze, idee, proposte… nella speranza che magari prima o poi qualcuno dei decisori si commuova per il nostro amore per Roma, ne tragga ispirazione morale per l’abnegazione dimostrata o anche attinga direttamente al nostro serbatoio di idee, e finalmente cominci a pensare anche a noi “cittadini normali”, e non solo a fare maquillage elettoralistico o ad inanellare corporative “spartizioni”.

Roma Cogitans è quella esigua parte di persone che vivono (abitano e/o lavorano) nell’area metropolitana di Roma e che ancora pensano con la propria testa, riflettono e non se ne vergognano, ma anzi propongono critiche costruttive scevre da qualsiasi aberrante contaminazione ideologica.

Romani, autoctoni o alloctoni, il futuro di questa città è nelle nostre mani!

Maggiori informazioni nella pagina “Come funziona”

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: