RomaCogitans

Un serbatoio di idee per chi ha a cuore le sorti di Roma

Le promesse ed i festeggiamenti di un popolo

Posted by romacogitans su 13 giugno 2008

Romacogitans è entrato in possesso di un volantino distribuito a tutti i campi rom e sinti.

«Giocatori e popolo rumeno in Italia! Questa volta non è solo la libertà nelle oramai vostre terre che vi offro se vinceremo o pareggerete questa battaglia contro chi ci sta umiliando e ci vuole cacciare via da una terra che è oramai nostra! Nelle terre del nemico italiano vi sono donne, case, c’è un vino tra i migliori del mondo, c’è dell’oro. Tutto ciò sarà vostro se vincerete o pareggerete la partita di calcio per cacciare l’Italia dall’Europeo. Dovrete bloccare gli italiani ad ogni costo. Quello che vi ho detto e promesso mantengo. Per festeggiare, voi in Italia per cinquanta ore sarete i padroni assoluti di ciò che troverete. Saccheggiate, stuprate, distruggete! Nessuno vi punirà per ciò che farete, nessuno vi chiederà conto di ciò che prenderete»

2 Risposte to “Le promesse ed i festeggiamenti di un popolo”

  1. kenpachi1 said

    Caustico come al solito!

  2. RomaCogitans said

    spero si comprenda l’ironia, anche se nel tragico richiamo storico…

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: