RomaCogitans

Un serbatoio di idee per chi ha a cuore le sorti di Roma

Il governo (im)perfetto (prossimo venturo)

Posted by romacogitans su 6 giugno 2008

Un po’ per gioco, un po’ per ragioni più serie, vi chiedo di aiutarmi a completare questo “scacchiere”, sia alla voce INCUBO, sia per il SOGNO. Come sempre è facile trovare i peggiori (anzi, c’è l’imbarazzo della scelta), ma è difficilissimo individuare persone rispettabili.

Inizio con la lista per il probabile futuro (visto dove stiamo andando…)

L’INCUBO

Presidente del Consiglio Berlusconi (Provenzano?)

* Ministero degli Affari Esteri – Diliberto o Vanna Marchi (?)
* Ministero degli Affari Regionali – Flavio Briatore (?)
* Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Lele Mora
* Ministero della Difesa – Maurizia Paradiso (?)
* Ministero della Sanità – Giuseppe Ciarrapico (Poggiolini?)
* Ministero dell’Ambiente – Chicco Testa
* Ministero delle Attività Produttive – Marco Tronchetti Provera
* Ministero delle Comunicazioni – Fabrizio Corona
* Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – John Elkan (FIAT) , Cimoli

* Ministero delle Politiche Agricole e Forestali – [qualcuno della Monsanto/Syngenta Italia]
* Ministero dell’Economia e delle Finanze – Calisto Tanzi
* Ministero dell’Interno – Salvatore Brusca
* Ministero dell’Istruzione – Camillo Ruini
* Ministero di Grazia e Giustizia – Clemente Mastella
* Ministero per i beni e le attività culturali – Valeria Marini

Sindaco di Roma, ovviamente, Checc@ Rutelli!

———————

Quella di seguito è la lista impossibile (visto l’andazzo), un necessario sogno da realizzare

IL SOGNO

Presidente del Consiglio (?)

* Ministero degli Affari Esteri –
* Ministero degli Affari Regionali –
* Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Alex Zanotelli
* Ministero della Difesa –
* Ministero della Sanità – Gino Strada
* Ministero dell’Ambiente –
* Ministero delle Attività Produttive –
* Ministero delle Comunicazioni – Mario Albanesi
* Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti –
* Ministero delle Politiche Agricole e Forestali –
* Ministero dell’Economia e delle Finanze –
* Ministero dell’Interno –
* Ministero dell’Istruzione – Giordano Bruno Guerri
* Ministero di Grazia e Giustizia – Morris L. Ghezzi
* Ministero per i beni e le attività culturali – Philippe Daverio

Sindaco di Roma, Paolo Berdini o Roberto Torre

Per favore, lasciate i vostri commenti e consigli nei commenti.

5 Risposte to “Il governo (im)perfetto (prossimo venturo)”

  1. barney said

    non t’offendi se lascio solo il sogno ? incubi siamo già a posto per un pezzo.
    dunque :
    presidente del consiglio :il tizio del pigneto : ce vole rispetto

    ministero degli affari esteri : monica bellucci (dimme de no….)
    ministero affari regionali : grillo (vale la pena se non altro per vedere che combina)
    Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali : un qualsiasi scandinavo, a scelta
    Ministero della Difesa: Bellocchi, alla memoria
    Ministero della Sanità : un danese (uno qualsiasi)
    Ministero dell’Ambiente : un norvegese
    Ministero delle Attività Produttive : un bergamasco, di quelli che non parlano neanche l’italiano
    Ministero delle Comunicazioni : …ministero de che ?!! abrogato.
    Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti: uno svizzero (uno qualsiasi)
    Ministero delle Politiche Agricole e Forestali: delega al ministro dell’ambiente
    Ministero dell’Economia e delle Finanze : tremonti
    Ministero dell’Interno : Gentilini
    Ministero dell’Istruzione : il mio maestro delle elementari (Fiorini, mi pare)
    Ministero di Grazia e Giustizia : ariolli (giudice del Trib. monocratico Roma)
    Ministero per i beni e le attività culturali: un sovrintendente toscano (uno qualsiasi)
    Sindaco di Roma : io

  2. @ Barney: Ministero dell’Economia e delle Finanze: Tremonti?!??!?!?!? Ma Tanzi “nun te abbastava”? Alla sanità Mengele come lo vedi?🙂

  3. barney said

    che hai contro tremonti ? a parte che dopo visco, m’andrebbe bene anche come ministro anche il salumiere sotto casa, che i conti sa farli bene, anche troppo, ma a parte questo tremonti ha previsto con largo anticipo tutto ciò che, economicamente parlando, è succeso in europa e nel mondo. quindi o ha la palla di cristallo o è bravo

  4. Che ha previsto Tremonti, ciò che tutti sanno da almeno cinque anni? Cioè che l’Italia sarebbe scivolata totalmente nella merda e che il prezzo del petrolio non poteva non crescere? Tremonti è un fiscalista, una cosa che sta alla crescita economica quanto la pedofilia alla pediatria…

  5. Andrea Rossi said

    Ministro Ambiente : Maurizio Pallante

    Ministro Interno : Achille Serra

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: