RomaCogitans

Un serbatoio di idee per chi ha a cuore le sorti di Roma

Pesce d’Aprile di Gianni Alemanno

Posted by romacogitans su 2 aprile 2008

La pochezza e lo scadente populismo del candidato per Roma scelto da sua emittenza (così recita il loro logo: “Berlusconi per Alemanno”) ha avuto modo di esprimersi appieno appoggiando gli atti criminali dei tassisti romani… ed io credevo che la Destra avesse tra i propri valori il rispetto di leggi, norme, ecc… ma poi m’è ricomparso il faccione sorridente dell’uomo di Arcore (scientificamente chiamati Homo Illegalis), e tutto nella mia testa si è magicamente ricomposto…

Ora viene fuori che Alemanno vuol costruire un secondo anello del raccordo anulare di Roma… Idea stravecchia, becera, stupida, che non è solo inutile (a meno che si sia della “cricca dell’appalto”), ma è mostruosamente dannosa…

Dopo tale uscita non rimane da chiedersi a quando il progetto di un bell’Hotel a 6 stelle al posto del Colosseo… e la risposta che mi aspetto è “al prossimo primo aprile”, perché voglio solo sperare che la stronzata del secondo anello del raccordo anulare sia riconducibile ad un pesce d’aprile, per giunta di pessimo gusto.

4 Risposte to “Pesce d’Aprile di Gianni Alemanno”

  1. superbisco said

    C’è anche il famoso GRAL (Grande Raccordo Anulare del Lazio). Che sia lo stesso?

    Purtroppo, su questo punto, il programma di Rutelli feature Zingaretti è decisamente migliore, poiché prevede un sistema di comunicazione tra provincia e capitale e dei corridoi tra le provincie stesse (in congiunzione con la Regione).

  2. superbisco said

    Rimango del parere che votare Alemanno o Rutelli significa votare una serie di appaltatori o un’altra serie. Niente di più.

    Non che farebbe male cambiare dopo 30 anni di monopolio della sinistra, sia inteso.

    Decidere bene e soprattutto capire quali sono le priorità dei cittadini di Roma (casa, traffico, sicurezza) è importante. Ma ben più importante è SAPERE COME VERRANNO RISOLTE!

  3. circondati said

    A quando la monorotaia sopraelevata con percorso circolare nel centro di Roma ?

  4. marko said

    qualcuno gli rammenti che Berlino ha 3000 km di ferrovie metropolitane, Francoforte 1500, Roma solo 200, ci vorrebbe un anello ferroviario intorno al raccordo non altre strade..
    ma la CO2 si sa, ha troppi amici..

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: