RomaCogitans

Un serbatoio di idee per chi ha a cuore le sorti di Roma

Ultimato l’Anello Ferroviario

Posted by romacogitans su 20 marzo 2008

Albert Cegła, data astrale 20378

Lo stesso presidente della Confederazione Islamica Italo-Rumena, Mircea Hahballah Lobumba, era presente all’inaugurazione dell’Anello Ferroviario, che con la chiusura dell’arco a Roma nord è ora perfettamente operativo e della prossima attestazione della linea C presso la fermata di Vigna Clara.

Prima della cerimonia c’è stato un simpatico siparietto, con il Presidente della Repubblica a ricordare i tempi duri che dovettero affrontare i suoi antenati che quando arrivarono a Roma dall’Est e dal Sud contribuirono alla rigenerazione della città, stanziandosi con baracche, tende e casupole in aree inutilizzate, quelle stesse aree che allora erano chiamate Colosseo e Fori Imperiali.

Tornando all’anelo ferroviario dobbiamo ricordare che il progetto di costruzione dell’anello ferroviario risale a già prima della II Guerra Mondiale, mentre poi è stato successivamente promesso anche negli anni 60 dello stesso secolo e per ultimo da Rutelli. Ma solo Veltroni – per sbugiardare per l’ennesima volta i suoi detrattori che lo accusavano di essere un “vù cumprà” della politica ma con meno classe di un venditore ambulante – ha posto le basi affinché questo sogno finalmente divenisse reale! Questo non è qualunquismo, è STORIA, INFORMAZIONE, MEMORIA, CULTURA.

Per quanto riguarda la linea C – che presto raggiungerà l’Anello Ferroviario – già nel lontano marzo 2007, Federico Bortoli – l’amministratore di Roma Metropolitane, la società del Comune di Roma – disse che [Messaggero 27 marzo 2007] si aveva la certezza assoluta di come si sarebbe sviluppata la linea C, e previde con estrema esattezza la messa in esercizio dell’intera tratta San Giovanni-Pantano per l’aprile del 2011, ma alcuni inaspettati imprevisti (ritrovamenti archeologici) hanno procrastinato la conclusione dei lavori di una mezza dozzina di secoli.

Domani stesso il presidente italiano presenzierà alla cerimonia del primo teletrasporto dei coloni italiani che da Roma emigreranno sulla base italiana su Marte.

3 Risposte to “Ultimato l’Anello Ferroviario”

  1. […] progetto di Car-Pooling sulla Cristoforo Colombo è durato pochi mesi? Quando verrà ultimato l’anello ferroviario? Perché i lavori alla stazione Tiburtina, la cui ultimazione era promessa per il 2003, devono […]

  2. vincenzo annaloro said

    anello ferroviario: c’e’ davvero da vergognarsi …………., ho visto i progressi della metro di madrid (luglio 2008) 13 linee di metropolitana, altrettanto numero per le linee di cercanias che pero’ attraversano il centro di madrid! quasi ultimata la stazione di puerta del sol-gran via..come dire che con i treni regionali del lazio potresti scendere direttamente a piazza venezia o a piazza navona (!) evitando la supercongestionata termini. Davvero se facessimo “al nostro ritmo” tutte le opere che madrid ha fatto in solo dieci anni a noi ce ne vogliono 500 di anni, parliamo della spagna paese latino come il nostro e non della germania, ma evidentemente li chi governa e’ meno “furbo” dei nostri politici.

  3. Se vedi l’ultimo articolo che ho pubblicato – con le linee disegnate per Roma nel lontano 1986 – ti prende un colpo… e torna attuale la fatidica domanda: “ma che ho fatto di male per nascere in Italia… non mi merito tutto questo…”. Ma a tutto c’è rimedio, e se la montagna non va a Maometto…😉

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: