RomaCogitans

Un serbatoio di idee per chi ha a cuore le sorti di Roma

    Annunci
  • . . Cicciobellus Homo Providentiae . Scegli sindaco
  • Nota per Levi-Prodi-Gentiloni sul ddl del 3 agosto 2007

    Questo Blog non è un prodotto editoriale, ma un diario che permette di sfogare le frustrazioni di abitante di una città da terzo mondo e cittadino governato da malfattori e farabutti come voi. Questo Diario-Blog non ha niente di paragonabile a prodotti “di informazione, di formazione, di divulgazione, di intrattenimento”, ma è piuttosto una forma moderna per non finire attaccati ad una bottiglia di Whisky per dimenticare lo squallore romano e italiano in cui ci state gettando... Insomma, bamboccioni miei incollati sulle Poltrone, esprimere e scrivere le mie idee per me rappresenta una forma terapeutica che regolarizza il mio battito cardiaco e tiene sotto controllo la pressione, oltre alle palle che rallentano il loro vorticare… Chi mi vuole staccare la spina dovrà vedersela con la CEI e il Papa! ;)
  • Commenti recenti

    Perché NON si può vo… su Sette piani di convenienza, pe…
    Perché NON si può vo… su Con la bici non arrivi in uffi…
    Perché NON si può vo… su Promesse di ferro, ma Roma è r…
    Perché NON si può vo… su Ministeri, in arrivo il piano…
    Perché NON si può vo… su Il negazionismo rutelliano
  • RSS Articoli da Blogs a Roma

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.
  • Categorie

  • Archivi

  • Libro bianco sulla città di Roma

  • No alla festa del cinema!

  • Dove sono finiti i fondi della finanziaria 2007 per il Software Libero?

Un futuro migliore per i bambini africani

Posted by romacogitans su 19 dicembre 2007

Ricevo e pubblico da Veziano Armandi, volontario in Mozambico

Cari Amici e Amiche,

ormai è molto tempo che non ricevete mie notizie. Nell’ultima lettera che vi ho inviato ero ancora presidente del Centro Cooperazione Sviluppo (CCS), l’associazione che ho fondato nel 1988 e che ho diretto sino a pochi anni fa, quando ho deciso di recarmi in Mozambico per dedicare tutto il mio tempo all’infanzia abbandonata, proseguendo quella che considero la mia missione: un futuro migliore per i bambini africani.

In tutto questo periodo ho ricevuto da voi centinaia di lettere e di messaggi con i quali mi chiedevate notizie sui bambini sostenuti a distanza o sui progetti in corso di realizzazione e, ancora una volta, desidero ringraziarvi per la fiducia che avete riposto in me: un grande sostegno morale che mi ha consentito di affrontare e superare le continue e numerose difficoltà che, come potete immaginare, non mancano nei paesi africani.

Vi scrivo per segnalarvi che, da qualche giorno, è on line il mio sito personale www.vezianoarmandi.it nel quale racconto, attraverso episodi, documenti ed immagini, vent’anni di attività svolte per i bambini e le comunità del Mozambico e dell’Africa. E’ stato un lavoro che mi ha impegnato molto ma che è giunto praticamente alla conclusione.

Desidero segnalarvi, in particolare, l’intervista in cui sono evidenziate le tappe fondamentali del mio percorso di solidarietà, iniziato nel 1986 e legato all’evoluzione e all’affermazione del CCS in Mozambico mentre nel Diario Mozambicano (che comprende il periodo 1986-2003) ho riportato gli episodi più significativi: qualche volta quelli che ricordavo meglio, qualche volta quelli che hanno avuto un particolare significato, lasciandone (sovente a malincuore) molti altri da parte.

Nell’Album potrete vedere una selezione di fotografie divise in periodi che contrassegnano sia le mie esperienze di solidarietà che l’evoluzione degli interventi del CCS mentre le Testimonianze si riferiscono alle visite di alcuni dei molti sostenitori che, mossi dal desiderio di incontrare il bambino adottato a distanza, sono venuti a trovarci in Mozambico: un’esperienza che ha consentito loro di verificare quanto stavamo realizzando e di toccare con mano le difficoltà ed i problemi che, quasi quotidianamente, dovevamo affrontare. In questa sezione vi è anche una Rassegna stampa ed un Ringraziamento ad alcuni collaboratori, la maggior parte dei quali mozambicani, che hanno contribuito nel periodo “pionieristico”, e quindi più difficile, a far diventare il CCS un’affermata realtà di solidarietà, di sviluppo e di speranza per migliaia di bambini.

Non poteva mancare una sezione dedicata al nostro tanto amato Mozambico, con informazioni geografiche, economiche, storiche e culturali ed in cui è anche possibile fare un Viaggio virtuale nelle principali città e provincie mozambicane.
Infine vi segnalo la sezione delle News, dove vengono periodicamente riportate le notizie ed i fatti più significativi che accadono in Mozambico.

Per chi lo desidera, è possibile sostenere con una donazione, anche modesta, i bambini orfani ospitati nel Villaggio dei Santi Innocenti, situato alla periferia di Beira.

Scrivetemi: mi farà piacere ricevere le segnalazioni di anomalie riscontrate, le vostre impressioni, i vostri suggerimenti e risponderò volentieri alle vostre domande.

Ricordandovi sempre con estrema gratitudine, colgo l’occasione per inviarvi un cordiale saluto.

A presto.

Veziano Armandi

Cel. Italia + 39 3333887015
Cel. Mozambico +258 823257350
vezianoarmandi@email.it
http://www.vezianoarmandi.it
Skype: veziano
Messenger: veziano

Annunci

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: