RomaCogitans

Un serbatoio di idee per chi ha a cuore le sorti di Roma

Dritte sui cellulari

Posted by romacogitans su 5 novembre 2007

Ci si può chiedere perché i negozianti di telefonini tengano riservata tale notizia!
Semplice: perché è un modo per rendere inutile il furto di telefonini. Niente furti: niente acquisti di cellulari nuovi!

Una specie di rivincita se vi rubano il vostro telefonino: Per ottenere il numero di serie del vostro telefono battete i tasti
*#06#
Immediatamente, senza nemmeno confermare con il tasto di chiamata, un codice a 15 cifre apparirà sullo schermo. Questo codice è unico. Scrivetelo e conservatelo preziosamente.

Se vi rubano il telefono, telefonate al vostro operatore e dategli questo codice. Il vostro telefono potrà essere completamente bloccato, anche se il ladro cambia la scheda SIM.
Non recupererete probabilmente il vostro telefono, ma siete almeno sicuri che nessuno potrà usarlo. Se tutti prendono questa precauzione, il furto di telefonini diventerà inutile.
Mandate questo messaggio a quanta più gente possibile!!!!

ALTRA INFORMAZIONE UTILE
I gestori fanno tanta pubblicità al servizio di number portability (la possibilità di passare da un gestore all’altro mantenendo il vecchio numero del telefonino) ma nessuno di loro spiega quanto l ‘adesione a macchia di leopardo a questo servizio stia costando a noi ignari
consumatori.

Mi spiego meglio.
La maggior parte dei contratti (siano essi con abbonamento o con prepagate), come ben sapete, prevedono un costo molto basso per le telefonate fra clienti dello stesso gestore (solitamente 10 o 12 cent al minuto) ma costi ancora sproporzionalmente alti per telefonate effettuate all’ indirizzo di un Abbonato di un gestore diverso dal proprio (per le quali
si arriva a pagare anche a 25 e più cent al minuto).

Oggi, a causa della possibilità offertaci di migrare da un Gestore all’altro Senza cambiare il proprio numero del cellulare, il prefisso non identifica più il gestore (prima i 340, 347, 348, 349 ecc. eravamo certi fossero vodafone e i 335, 337, 338, 339, 333, ecc. eravamo certi fossero tim) e anche quelle telefonate che pensiamo costino poco possono in
realtà costarci parecchio!

Ad esempio una telefonata di 10 minuti fatta pensando che costi, fra scatto alla risposta e tariffa, intorno a 1,3 euro, potrebbe in realtà costarvi 3 euro! Un modo per risparmiare, o comunque per sapere se la telefonata che stiamo per fare ci costerà poco o molto, in realtà esiste, ma come è logico Nessun gestore lo pubblicizza perchè è maggiore l ‘ interesse a
mantenere i propri clienti all’oscuro della cosa.

Prendete nota:
Sarà sufficiente anteporre al numero che si sta chiamando un codice numerico: 4563 per i clienti vodafone, e 4884 per i clienti tim affinché una gentilissima e ‘ gratuita’ voce di donna ci comunichi a che gestore oggi appartiene il numero che stiamo chiamando per poi lanciarein automatico la chiamata che, saremo liberi di accettare, rifiutare o, se necessaria,rendere più breve possibile).

Immagino che lo stesso servizio sia garantito anche dagli altri gestori (3 e Wind) e che sia sufficiente chiedere il codice da anteporre alle chiamate ai Rispettivi servizi clienti.

Buone telefonate (senza sorprese) a tutti!

6 Risposte to “Dritte sui cellulari”

  1. superbisco said

    Riguardo le tariffe tra operatori diversi, l’Authority ha disposto qualche tempo fa l’eliminazione delle “differenziate” tra operatori.
    Solo le fasce orarie possono essere diversificate (come per la mia tariffa “Quando” della Wind, che però non esiste più da 5 anni).

    Inoltre, nel caso uno avesse ancora una tariffa vecchia (dove paga in base all’operatore) un messaggio dovrebbe avvertire che l’utente con il prefisso anomalo non è dello stesso operatore chiamante!

  2. Pilar said

    Che io sappia, basta fare solo 456 davanti al numero che si vuole chiamare.

    Non 4563.

    Io l’ho fatto con certezza da TIM, VODAFONE e WIND.
    Mi sembra che però l’unico “intelligente” sia Wind, che ti dice direttamente a quale dei 4 gestori appartiene il numero,mentre la Vodafone (della TIM non ricordo) ti dice solo se è o non è della Vodafone… sti pigroni!😉

  3. Pilar said

    Superbisco: sicuro che sia così?
    La Vodafone ad esempio ha praticamente tutte le sue tariffe facilitate (scontate) verso i propri numeri e numeri fissi, mentre costano di più tutti gli altri “numeri nazionali” (aka: gli altri gestori)…

  4. Leo said

    Superbisco credo abbia dimenticato che, almeno in alcune offerte, e’ fondamentale conoscere l’operatore del numero chiamato, dal momento che l’offerta stessa e’ basata sull’appartenenza del numero chiamato al proprio operatore o meno (ho in corso un’offerta)

  5. Leo said

    Superbisco credo abbia dimenticato che, almeno in alcune offerte, e’ fondamentale conoscere l’operatore del numero chiamato, dal momento che l’offerta stessa e’ basata sull’appartenenza del numero chiamato al proprio operatore o meno (ho in corso un’offerta con Vodafone e posso assicurare che funziona cosi’)

  6. superbisco said

    In effetti ancora oggi è possibile effettuare dei piani tariffari personalizzati per l’operatore.

    http://www.areaprivati.190.it/190/trilogy/jsp/channelView.do?contentKey=24813&pageTypeId=9607&channelId=-8668&tk=9607%2Cc&ty_key=pri_piani_you_vodafone

    La cosa è veramente scioccante. Pensavo che l’Authority era intervenuta su questo fatto, poichè l’introduzione del number-portability ha, di fatto, creato questo tipo di problemi.

    Cmq rimango fedele alla mia Wind Quando (tariffa senza scatti, tariffazione al secondo, tutti i numeri, diversificazione delle fasce orarie – ma tanto sto in ufficio :P).

    Trovo una buona offerta la Super senza scatto della Wind. 17cent verso tutti, sempre, senza scatto, tariffazione al secondo.

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: