RomaCogitans

Un serbatoio di idee per chi ha a cuore le sorti di Roma

Musicisti in crescita, ma uno sparirà…

Posted by romacogitans su 10 ottobre 2007

La mia radio preferita qui a Roma – TRS – sta cercando di promuovere nuovi gruppi musicali.. non ho approfondito la cosa, ma sembra che maggiori informazioni si possano trarre da http://www.yourindieCD.net e anche a info@yourindieCD.net… Non crediate che ci becco la percentuale a far pubblicità all’iniziativa, ma penso che dopo i fasti degli anni ’70 la musica italiana è ridotta proprio male…

Forse converrebbe pure a Cristicchi cercare di rilanciarsi – magari all’estero – visto che qui in Italia con la canzone prete ha deciso (in un modo o nell’altro) di appendere il microfono al chiodo…

Nella migliore delle ipotesi ha deciso di smettere di fare il musicista, come anche di svolgere qualsiasi lavoro nel territorio nazionale, però non è escluso che qualcuno lo faccia suicidare.. tanto per mettere in chiaro che questo è un Paese cattolico e che va ribadito il concetto: libera Chiesa (di fare quello che cazzo vuole) in libero Stato (di farsi controllare da svariate lobbies, economiche e politiche).

2 Risposte to “Musicisti in crescita, ma uno sparirà…”

  1. Albert1 said

    Il solito pessimista…
    Vedrai che qualcuno lo farà “redimere” in tempo: il buon Cristicchi farà pubblica ammenda in ginocchio sui ceci e sui cocci e probabilmente l’anno prossimo uscirà con un pezzo più acconcio.
    Facile che vinca un altro festival.
    D’altra parte il germe ce l’ha: ce lo vedo da piccolo a cantare nel coro della parrocchia, e delle accuse così circostanziate possono uscire solo da chi a quel tavolo ci ha mangiato.
    La chiesa ha sempre tratto forza da questo tipo di attacchi, sono secoli che ce lo mettono didietro (a confronto Andreotti è un pivellino), probabilmente sono pure contenti…
    La mia conoscenza della cosa si è interrotta quando fui cacciato con disonore dal corso di catechismo per la cresima solo perchè nella minuscola parrocchia di un paesino in provincia di Perugia, in occasione di una sostituzione volante di chierichetto durante messa pomeridiana al cospetto di n.2 (due) vecchine sorde, molto poco pratico mi feci sfuggire di mano la brocca dell’acqua con conseguente bestemmia tra i denti. Hai voglia a spiegare che essendo cresciuto tra Trieste e Livorno “‘iocane” era solo un’innocente esclamazione. Se sò ‘ncazzati parecchio. inutile dire che poi la cresima non l’ho mai fatta. Razzisti !🙂

  2. circondati said

    «Hai voglia a spiegare che essendo cresciuto tra Trieste e Livorno “‘iocane” era solo un’innocente esclamazione. »
    Ho avuto un nonno triestino e una nonna toscana…😀
    Ne ho sentite ( e ne sento quando vado a trovare i parenti) di tutti i colori !!!

    Tornando al buon Cristicchi, se dovessero censurare il suo brano, contravverrò alla mia linea che non prevede audio sul mio blog.

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: