RomaCogitans

Un serbatoio di idee per chi ha a cuore le sorti di Roma

La situazione italiana

Posted by romacogitans su 3 ottobre 2007

È sotto gli occhi di tutti gli osservatori nazionali ed internazionali che l’Italia continua nella sua evoluzione. L’ultimo esempio è il declassamento al 18° posto tra i sistemi sanitari occidentali.

Ma signori miei, che avete da lamentarvi? Le priorità del Paese devono essere rispettate! Voi paria dovete sostenere le Caste! Prima di tutto è NECESSARIO mantenere ogni privilegio per la Casta Politica! Poi non dimentichiamo che è dovere di ogni cattolico (ergo tutti gli italiani, in quanto battezzati) contribuire (volente o nolente) al mantenimento degli sfarzi del Vaticano e della sua Casta Religiosa… ma le Caste non sono finite! Tra noi novelli Nobili ed Aristocratici non dimenticate i fratelli della criminalità organizzata, sia finanziaria (Tanzi, Cragnotti, Tronchetti, ecc.) sia quella più tradizionale (Mafia, Camorra, ‘Ndrangheta) che si spartiscono gli uni le aziende statali a loro svendute, gli altri gli appalti dello Stato.

Questo Paese non produce più nulla e noi delle Caste ci siamo già mangiato tutto, eppure malgrado questo dobbiamo trovare i soldi per mantenere i dipendenti statali, che sono coloro che ci eleggono e ci permettono di perseverare nella nostra Opera. E dove li troviamo se non facendo pagare le tasse a voi?

Infine: ma che diamine vi lamentate della microcriminalità nelle città?!? Ci manca solo che a noi freghi qualcosa della vostra sicurezza! Noi abbiamo scorte, macchine blindate, case con tutti i ritrovati tecnologici che abbiamo istallato a vostre spese… Mentre ben vengano stupri, assalti, omicidi che terrorizzino sempre più voi luridi vermi… che arrivino sempre più criminali dall’estero… gridate al pericolo, gridate all’assalto, attaccate lo straniero, prendetevela con rumeni e zingari… È innegabile che molti stranieri commettano crimini, ma a noi questo va bene, più che bene, VA ALLA GRANDISSIMA!

Perché? Idioti! Ma per due VALIDISSIMI motivi: innanzitutto perché distoglie la vostra attenzione dai nostri affari. Noi – tra una levata di scudi sui PACS e su presunte riforme che vi fanno abboccare, popolo di imbecilli che meritate la vostra posizione di schiavi – continuiamo a fare quello che ci compete: ABUSARE! Il secondo motivo è economico: dove li trovavamo i soldi per i nostri jet di Stato? Beh, stiamo smantellando tutti i servizi… prima la Sanità (per lasciare campo libero alle cliniche private), ma ora anche la polizia… Eliminiamo le Forze dell’Ordine perché hanno dato fastidio ad alcuni di noi, e poi così possiamo investire meglio (case, sfarzi, mignotte, cocaina) le risorse.

E ricordate: Partito Democratico, Forza Italia, Rifondazione, Alleanza Nazionale… date il voto a chi vi pare, tanto è già tutto deciso…

E che Dio vi benedica!

Il Quadrunvirato Reggente:

Mastella, Provenzano, Ruini, Tronchetti-Provera

5 Risposte to “La situazione italiana”

  1. Daniele said

    Hanno paura di Grillo, infatti, paura che i cittadini vogliano cacciarli dall’isola del tesoro che è Montecitorio…

  2. Albert1 said

    RC: ‘mazza quanto te rode er chiccherone…🙂
    Altro che Grillo !

  3. Bentornato Albert1… ma perché, pensi mi sia inventato qualcosa? Mi limito a leggere quello che vedo e a trasporlo secondo legami logici che non sono immediatamente apparenti, ma che dopo una modesta riflessione risultano innegabilmente concatenati🙂

  4. Albert1 said

    Grazie, bentrovato!
    E’ vero quel che dici, ma certi legami li può fare solo chi ha bisogno di un rotore per bilanciare la coppia generata dai marroni. Di qui l’osservazione🙂

  5. Nun fa ‘na piega… è tutto un giramento qui, con le dinamiche testicolare che si oppongono alle prese in giro dei nostri padroni… gira tutto, come vedi… “Gira la palla, gira la palla” diceva uno dei più illustri intellettuali italiani del XX secolo, tale Caccamo…

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: