RomaCogitans

Un serbatoio di idee per chi ha a cuore le sorti di Roma

  • . . Cicciobellus Homo Providentiae . Scegli sindaco
  • Nota per Levi-Prodi-Gentiloni sul ddl del 3 agosto 2007

    Questo Blog non è un prodotto editoriale, ma un diario che permette di sfogare le frustrazioni di abitante di una città da terzo mondo e cittadino governato da malfattori e farabutti come voi. Questo Diario-Blog non ha niente di paragonabile a prodotti “di informazione, di formazione, di divulgazione, di intrattenimento”, ma è piuttosto una forma moderna per non finire attaccati ad una bottiglia di Whisky per dimenticare lo squallore romano e italiano in cui ci state gettando... Insomma, bamboccioni miei incollati sulle Poltrone, esprimere e scrivere le mie idee per me rappresenta una forma terapeutica che regolarizza il mio battito cardiaco e tiene sotto controllo la pressione, oltre alle palle che rallentano il loro vorticare… Chi mi vuole staccare la spina dovrà vedersela con la CEI e il Papa! ;)
  • Commenti recenti

    Perché NON si può vo… su Sette piani di convenienza, pe…
    Perché NON si può vo… su Con la bici non arrivi in uffi…
    Perché NON si può vo… su Promesse di ferro, ma Roma è r…
    Perché NON si può vo… su Ministeri, in arrivo il piano…
    Perché NON si può vo… su Il negazionismo rutelliano
  • RSS Articoli da Blogs a Roma

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.
  • Categorie

  • Archivi

  • Libro bianco sulla città di Roma

  • No alla festa del cinema!

  • Dove sono finiti i fondi della finanziaria 2007 per il Software Libero?

  • Annunci

Tasse & Ambiente

Posted by romacogitans su 5 giugno 2007

Continuo a seminare idee e proposte, che non sono progetti concreti ma spunti da cui partire.

Tasse su esternalità negative

Tasse su tutto ciò che ha esternalità negative, come ad esempio su sigarette, alcool, benzina (che combusta inquina), e quindi ha conseguenze sulla salute, ed economicamente sul sistema sanitario.

Le tasse sui rifiuti

Si apre un conto passivo pro capite all’inizio dell’anno, che lentamente deve essere appianato “vendendo” rifiuti divisi per settore merceologico (carte, vetro, plastica, lattine, organico, ecc.) alle aziende comunali (privatizzate?) di smaltimento. È sistema perfetto per agglomerati urbani dispersi, dove la raccolta casa per casa è più difficile (come Calgary), o piccoli centri.

Annunci

3 Risposte to “Tasse & Ambiente”

  1. lol said

    tra le esternalità negative perchè non aggiungerci imballaggi eccessivi??
    spesso per fare più scena i prodotti hanno scatole di cartone o plastica grandi almeno il doppio

  2. E’ come al solito il dio denaro a governare tutto… ed il capitalismo (come la politica) fanno del marketing e della apparenza i loro capisaldo… quindi mi sa che per un paio di secoli dovremo tenerci quegli imballaggi inutili…

  3. Martina said

    Mi sembra una bella idea Romacogitans! Bravo

    Certo andrebbero anche stabiliti (calmierati) i prezzi al kg. dei rifiuti, perchè altrimenti sai come funziona qui in Italia..una bella vendita gonfiata ad una società ‘amica’ e ripiano il debito, no?

    Ciao,

    Martina

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: