RomaCogitans

Un serbatoio di idee per chi ha a cuore le sorti di Roma

Eppure qualcosa non va…

Posted by romacogitans su 15 maggio 2007

Stuprata per tutta la notte: La polizia a caccia di 3 rumeni
Castelvolturno – Stava passeggiando lungo il litorale di Castelvolturno diretta a casa quando e’ stata avvicinata e caricata in auto con la forza da tre uomini, quasi certamente rumeni, che l’hanno stuprata per tutta la notte. Una donna di 33 anni, T.A., e’ stata ritrovata nuda e sotto choc mentre vagava lungo la corsia nord dell’Autosole, nel tratto compreso tra Cassino e Pontecorvo, al chilometro 657.

segue su: http://www.casertanews.it/public/articoli/art_20070514124813.htm

Tentato sequestro 13enne: arrestati due immigrati
Aversa – Verso le ore 15 di venerdi’ scorso, una bambina di 13 anni, era appena uscita dallo scuolabus per tornare a casa, in via Vittorio Emanuele, a Parete, quando tre uomini, due sicuramente della Costa d’Avorio, cercarono di afferrarla e portarla con la forza in una Bmw di colore scuro.

segue su: http://www.casertanews.it/public/articoli/art_20070513120039.htm

DANNEGGIANO FONTANA BARCACCIA PIAZZA DI SPAGNA
ROMA – Ubriachi, con un grosso cacciavite, hanno danneggiato la Fontana Monumentale della Barcaccia in Piazza di Spagna, a Roma.

segue su:  http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_2129325930.html

Continuiamo a mettere la testa sotto la sabbia?

28 Risposte to “Eppure qualcosa non va…”

  1. daniele said

    C’è parecchio che non va. Non va che l’Italia non abbia più frontiere e chiunque può entrare e fare i suoi comodi in casa nostra…

    Non va che si parli di antirazzismo quando i crimini più efferati sono gli stranieri a compierli. Antirazzismo andrà pure bene, ma un sano nazionalismo serve!

    Non va che i nostri tesori artistici, invidiati in tutto il mondo, siano alla mercè dei vandali: http://www.romavissuta.it/fontane/danni-alla-fontana-della-barcaccia/

    C’è troppo che non va…

  2. Non sono d’accordo nel buttare dentro l’analisi di un problema serio quale vandalismo e criminalità discorsi che riportano a contrapposizioni ideologiche. Che si militarizzi il Paese se necessario (lo dico come provocazione), che ci sia controllo e rispetto delle leggi per tutti, ma finiamola di tirare in mezzo nazionalimi e xenofobie varie, perché così si eludono i problemi e si scade per l’ennesima volta nella guerra tra poveri (destra-sinistra), vera linfa per i nostri politicanti che godono nel vederci azzuffare per spartirci le briciole che cadono loro di bocca!

  3. Altro caso, appena successo:

    http://it.news.yahoo.com/15052007/58-56/dirottano-pullman-nel-novarese-presi-salvi-i-passeggeri.html

  4. luciano said

    BASTA !!!! Non se ne puo’ piu’ di gente ubriaca che vaga, di persone che non hanno la minima idea di che voglia dire distruggere una opera d’arte, di immigrazione clandestina e di irregolarita’.
    BASTA !!!! L’ultima novita’ e’ la bellissima idea di ualter di mettere i cartelli in cinese a piazza vittorio. BASTA siamo in Italia (con la I maiuscola) se ci vogliono stare imparano l’italiano altrimenti FUORI.

  5. daniele said

    Luciano questa dei cartelli in cinese me la spiegheresti meglio? Magari in privato. Grazie.

  6. luciano said

    Ciao Daniele,
    te la spiego in pubblico (certe cose vanno divulgate :):))

    In breve il nostro (ma nostro di chi) ualter ha stretto un “accordo” con i rappresentanti degli immigrati cinesi a Roma nel quale, tra le altre cose, c’e’ la pubblicazione, in lingua cinese (ma chi le paga le traduzioni ??? Noi cittadini !!!) delle delibere comunali (ma se sono comunali perche’ devono essere in cinese, siamo a Roma ????) e della cartellonistica stradale.
    Non ho parole, sono stato in cina per un bel po’ e ti assicuro che non solo non c’e’ traccia di cartelli in italiano, ma non puoi neanche girare liberamente …..
    Roma Kaput(t) mundi !!!! Ualter sta riuscendo in cio’ che non sono riusciti a fare i barbari !!!

  7. luciano said

    Per chi non se ne fosse accorto:

    http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo361984.shtml

    http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=1257&sez=HOME_INITALIA

    http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=1259&sez=HOME_ROMA

    http://roma.repubblica.it/dettaglio/Torna-lemergenza-Trastevere-Bottiglie-no-da-maggio-a-ottobre/1302985

  8. Allora prendiamocela pure con la Vodafone: avete visto i cartelloni pubblicitari con attori cinesi e TUTTO scritto ESCLUSIVAMENTE in cinese?

  9. daniele said

    Grazie Luciano, intendevo in privato perché magari potevi mandarmi la fonte di quella notizia, così ci faccio un articoletto.

    Anche le poste, mi sembra, hanno fatto cartelli in varie lingue. E’ assurdo infatti, chi sta in Italia imparasse la lingua oppure a casa sua!

  10. luciano said

    Ciao Daniele,
    la notizia e’ stata data dal messaggero, nella sezione dedicata a Roma di sabato scorso.

    Assolutamente daccordo, o impari l’italiano e ragioni da italiano (tasse incluse) o FUORI dalle balle.

    Ciao

  11. luciano said

    Catturato anche il terzo uomo:
    sorpreso in una casa a Milano
    Si chiama Rusten Ahmetii, ha 21 anni ed è uscito da San Vittore nel 2006. Ieri l’incubo: passeggeri per tre ore prigionieri tra Alessandria e Novara. I banditi drogati e con le molotov: il più pericoloso è fuggito ma poi è stato riacciuffato. Tentavano un sequestro o una rapina, ma sul bus c’erano due agenti.

    GRAZIE MASTELLA! Rusten Ahmetii è uscito di galera nel 2006 grazie all’indulto!

  12. Grazie al più camorrista dei nostri affamatori, ma grazie a voi politici tutti per l’accordo mafioso (voi politici direste bipartisan) dell’indulto! Grazie a voi, che dovevate liberare i vostri amichetti che hanno corrotto la guardia di finanza, che hanno svenato questo Stato con raggiri, evasioni ed appalti truccati. Grazie e tutti voi, nostri “degni rappresentanti”, che avete annichilito le nostre speranze di essere considerati un Paese degno della maiuscola.

  13. Luciano said

    Assoluto rispetto per le forze dell’ordine, sono quelli che subiscono tutto e tutti.

    Ciao

  14. Romina said

    allora aggiungo amarezza ad amarezza. Una mia amica polacca mi ha raccontato di aver preso la patente NON facendo come TUTTI NOI i test scritti, ma dialogando a “tu per tu” con l’istruttore che, tra l’altro, invece di farle 4-5 domandine, le ha detto “allora cosa mi vuole dire?”. e questo perchè gli stranieri NON SONO TENUTI a conoscere l’italiano. CAPITO?!? Così noi rispondiamo alle 20 domande scritte ( scripta manent) e loro dialogano con l’istruttore!!! Vi pare normale? così se incontrano un cartello con su scritto “uscita bambini” sono liberi di pestare l’acceleratore a tavoletta!

  15. Luciano said

    Non solo, ma vi siete chiesti se gli automezzi che girano con targhe non italiane sono sottoposti a controlli e hanno le assicurazioni del caso …. pensiamoci se succede un incidente con una vettura di targa non nazionale chi paga ???

  16. Per Luciano:
    Allora scusa tu Luciano, avevo frainteso completamente… pensavo lo ringraziassi sul serio… Spero di aver rimesso le cose a posto. Detesto mastella, e m’è andato il sangue agli occhi quando ho letto ciò che hai scritto… Troppa rabbia scorre nelle mie vene.
    Ma è vero che chi ha sfregiato la Barcacca è di nuovo a spasso? Me ne ha parlato un amico…
    Per Romina: per favore Romina… già non ci vedo dalla rabbia… certe cose NON LE VOGLIO SAPERE!!!😉 Occhio non vede, italiano (idiotamente) felice!
    E’ ovvio che scherzo, perché c’è poco da stare allegri…

  17. daniele said

    Dove hai letto degli scarceramenti dei vandali della Barcaccia???

    Romina, puoi citare la fonte di quello che hai scritto? E’ abbastanza grave la cosa…

  18. Luciano said

    http://www.comune.torino.it/stranieri-nomadi/archivio/patente_lingua.htm

    Guarda che meraviglia, ormai siamo nelle mani dei banditi !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! CHE SCHIFO !!!!!

  19. Grazie Luciano per aver corroborato la informazione di Romina, e spero che apprezzi come ho risistemato lo scambio di commenti dei giorni scorsi.

    A mio parere però i banditi sono coloro che hanno deciso di ammettere una cosa del genere, mica necessariamente chi ne è agevolato! Se nel “Paese dei Balocchi” fanno una legge per cui i nati negli anni dispari diventno ricchi e gli altri poveri, e tutti i decisori (rappresentanti del popolo) sono d’accordo, che c’entro io se ne usufruisco?

    Da un altro punto di vista, meglio avere un polacco (per riprendere l’esempio di Martina) che non sappia l’italiano ma regolarmente con patente e che sappia guidare l’auto, piuttosto di chi invece gira per strada senza alcun permesso (ogni riferimento a certi incidenti provocati da giovanissimi stranieri ladri di automobili è voluto).

    Certo, se poi neanche gli si fa un vero test, allora è veramente (per l’ennesima volta) giungla totale… ed è colpa dei nostri governanti più di chi si infila in questo continuo susseguirsi di falle di ogni tipo.

  20. Luciano said

    Come al solito non riesco a farmi capire :(:( I banditi sono i nostri eminentissimi governanti …..

  21. Qualche dubbio sorgeva, causato da “oramai”: sono almeno 30 anni che la nostra classe dirigente dovrebbe stare a Rebibbia, e con un trend che sta evidenziando un continuo oltre che marcato peggioramento… Il prossimo passo sarà Provenzano o Riina in parlamento, e visto l’andazzo, non mi sorprenderebbe più di tanto…

  22. Luciano said

    Beh visto che “oramai” abbiamo anche il/la buon Luxuria …..
    Tra le altre cose, te lo dico per esperienze personali, la nosta ministra Livia Turco ha tolto delle medicine fondamentali per gli oncologici (quindi se puoi te le compri altrimenti crepi) e passa con l’SSN le operazioni per i trans ……

    E qui mi astengo dal commentare.

  23. Luciano, scusa, ma mo che c’entrano i trans? Avevo l’impressione che si parlasse di criminalità…

  24. Luciano said

    Hai parlato di parlamento ????

  25. Non è per fare il puntiglioso, Luciano, ma vuoi paragonare Luxuria con Mastella? Vuoi dire che il danno potenziale che tu subisci da uno che ha deciso di cambiare sesso (o che vive come se appartenesse non al proprio sesso biologico) e da uno che rimette in libertà alcune decine di migliaia di criminali è, anche se non uguale, comparabile?

    Sì, è vero, non riesco proprio a seguirti… sarà colpa mia, ma proprio non capisco a cosa ti riferisci…

  26. Luciano said

    Vabbe’ poi magari te lo spiego via mail ….

  27. Leo said

    Ricollegandomi all’informazione relativa all’esame per la patente in una delle lingue a scelta, propongo, per cercare di non introdurre delle ingiuste discriminazioni verso categorie deboli, di istituire l’esame anche in “braille”…
    Visto il senso della “res publica” da parte dei nostri amministratori, non ho dubbi che qualcuno raccogliera’ l’idea, pur di organizzare qualche appalto ultramiliardario per qualcosa di totalmente inutile…
    …visto il quadro desolante, spero apprezzerete almeno un po’ d’ironia…

  28. Simon said

    Article 21 of the Charter of Fundamental Rights of the European Union (signed at the Nice European Council on 7 December 2000) prohibits discrimination on any ground such as sex, race, colour, ethnic or social origin, genetic features, language, religion or belief, political or any other opinion, membership of a national minority, property, birth, disability, age or sexual orientation and also discrimination on the grounds of nationality.

    Hence, Gypsies and Romanian who commit a crime must go to prison: so stop the hypocrisy!

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: