RomaCogitans

Un serbatoio di idee per chi ha a cuore le sorti di Roma

Deiana (fa rima con…) va da Doina (che fa rima con…)

Posted by romacogitans su 8 maggio 2007

Roma, 8 mag. (Apcom) – La deputata di Rifondazione, Elettra Deiana, ha trascorso ieri mezza giornata [“QUESTO LAVVORO E’, MICA TUTTO IL GIORNO LAVVORRARRE PPOSSO!”] in cella con Doina Materi, la ventideuenne rumena accusata d’aver infilzato con un ombrello e ucciso Vanessa Russo nella Metro di Roma la scorsa settimana. “Non sono un mostro – ha detto la ragazza – e stare qui mi aiuterà a farlo capire”. “Mi è parsa una persona alle prese con qualcosa di realmente inaspettato [NON SAPEVA CHE SBATTERE LA PUNTA DI FERRO DI UN OMBRELLO IN FACCIA PUò ESSERE PERICOLOSO?], di molto più grande di lei” [FORSE NEL SUO PAESE – NON POSSO DIRE QUALE, ALTRIMENTI MI DANNO DEL FASCISTA! – L’OMICIDIO NON E’ REATO? BEH, ABOLIAMOLO ANCHE QUI, COSì METTIAMO LA SIGNORINA DOINA A SUO AGIO!], racconta all’uscita Deiana [AVEVA CHIAMATO I GIORNALISTI PRIMA DI ANDARE DALLA MITE ASSASSINA? CHE COSA N-O-B-I-L-E!!!], in una intervista a ‘La Stampa’. “Tornerò a trovarti – dice la deputtana di Rifondazione a Doina [“TANTO NIENTE DA FFARE TUTTO IL GIORNO HO, LAMPU!”] – vedrai che tutto andrà bene [“TANTO IN GALERA SOLO I FESSI RIMANGONO , E UN PO’ DI VISIBILITA’ A ME SSERVE. E CHI SE NE FOTTE DI QUELLA CHE E’ MORTA, MAGARI ERA PURE DI DESTRA!”]. Abbi fiducia [“CHE TANTO TUTTO IO AGGIUSTO”], ora che la pressione mediatica è calata [“CI PENSO IO A FARLA RIALZARRE, PERCHE’ PUBBLICITA’ MI SSERVE”], potrai spiegare le tue ragioni [“MA SE PROPRIO NON VA, PROVA A xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx !”]”

Sono disgustato – ammetto di essermi censurato più volte scrivendo questo articolo, edulcorandolo – e non posso che provare profonda disapprovazione per chi ha responsabilità di fronte al Paese (è pagata per questo) se ne va in giro a fare campagna elettorale fuori stagione, irridendo buona parte di noi romani ed anche le leggi della Repubblica (il suo “vedrai che tutto andrà bene” è pronunciato da una deputata, con la enorme influenza che questo può significare, non da una madre di famiglia qualsiasi)!

Soffocando tutta la mia rabbia, voglio aggiungere solo una cosa: mi auguro di tutto cuore che la signora Deiana (E NON PROVATE A CHIAMARLA ONOREVOLE…) vada anche a trovare i carcerati uomini, e non solo i romeni, ma anche magrebini, italiani, senegalesi e chi ne ha più ne metta, smettendo di fare distinzione di sesso, religione e nazionalità.

E’ vero, la signora Deiana è in là cogli anni, e non è proprio “un bel bocconcino”, ma chissà, forse un po’ di conforto dalla sua profonda umanità[XXXXXXXX] per i nostri carcerati riuscirà pure a tirarla fuori…

Elettra Deiana, hai cavalcato la tragica notizia a fini propagandistici, il tuo bagno mediatico lo hai ottenuto, ma lasciati dire una cosa: FAI SCHIFO!

3 Risposte to “Deiana (fa rima con…) va da Doina (che fa rima con…)”

  1. Enrico said

    Beh, non posso che quotarti!
    Robba dell’altro mondo.

  2. E dove mi quoti, in borsa?🙂

    Al massimo puoi citarmi, basta che non sia in tribunale…

    Sì, questi politici italiani sono veramente la peggio teppa dell’umanità intera…

  3. Noto con piacere di non essere stato l’unico a rimanere profondamente indignato dall’accaduto:

    http://forum.giovani.it/t83035-parlamentare-fa-visita-al-carcere-di-rebibbia.html

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: