RomaCogitans

Un serbatoio di idee per chi ha a cuore le sorti di Roma

    Annunci
  • . . Cicciobellus Homo Providentiae . Scegli sindaco
  • Nota per Levi-Prodi-Gentiloni sul ddl del 3 agosto 2007

    Questo Blog non è un prodotto editoriale, ma un diario che permette di sfogare le frustrazioni di abitante di una città da terzo mondo e cittadino governato da malfattori e farabutti come voi. Questo Diario-Blog non ha niente di paragonabile a prodotti “di informazione, di formazione, di divulgazione, di intrattenimento”, ma è piuttosto una forma moderna per non finire attaccati ad una bottiglia di Whisky per dimenticare lo squallore romano e italiano in cui ci state gettando... Insomma, bamboccioni miei incollati sulle Poltrone, esprimere e scrivere le mie idee per me rappresenta una forma terapeutica che regolarizza il mio battito cardiaco e tiene sotto controllo la pressione, oltre alle palle che rallentano il loro vorticare… Chi mi vuole staccare la spina dovrà vedersela con la CEI e il Papa! ;)
  • Commenti recenti

    Perché NON si può vo… su Sette piani di convenienza, pe…
    Perché NON si può vo… su Con la bici non arrivi in uffi…
    Perché NON si può vo… su Promesse di ferro, ma Roma è r…
    Perché NON si può vo… su Ministeri, in arrivo il piano…
    Perché NON si può vo… su Il negazionismo rutelliano
  • RSS Articoli da Blogs a Roma

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.
  • Categorie

  • Archivi

  • Libro bianco sulla città di Roma

  • No alla festa del cinema!

  • Dove sono finiti i fondi della finanziaria 2007 per il Software Libero?

“Labora pro nobis”, ché sarai compensato da 315 milioni di preghiere!

Posted by romacogitans su 6 aprile 2007

A tutti coloro che in buona fede, per ignoranza o per chissà quale altro problema ancora credono che la chiesa cattolica abbia a che fare con il cristianesimo, invito a dare una occhiata alla voce “rendiconto” del sito http://www.8xmille.it, soprattutto comparando le cifre dell’8 per mille dedicate al sostentamento di clero (315 milioni di Euro) e diocesi (150 milioni) con le sovvenzioni al terzo mondo (“ben” 85 milioni!).

Ora capisco appieno il senso dell’ Ora et Labora: i preti pregano e gli altri lavorano. Fratres, magnemus!

Buona pasqua… pregate, pregate, he, he, he 😉

Annunci

3 Risposte to ““Labora pro nobis”, ché sarai compensato da 315 milioni di preghiere!”

  1. Ummagumma said

    Buona Pasqua!

  2. lol said

    segnalo per chi fosse interessato 2 petizioni lanciate da micromega
    1 per i laici sottoscritta da:
    Paolo Flores d’Arcais, Umberto Eco, Margherita Hack, Vasco Rossi, Giorgio Bocca, Simone Cristicchi, Andrea Camilleri, Dario Fo, Michele Santoro, Oliviero Toscani , Franca Rame, Ferzan Ozpetek, Lidia Ravera, Umberto Galimberti, Lella Costa, Luciano Canfora, Bernardo Bertolucci, Mario Monicelli, Eugenio Lecaldano, Gennaro Sasso
    http://micromega.repubblica.it/micromega/2007/03/8_per_mille_all.html

    l’altra per i cattolici firmata da parecchi preti:
    don Enzo Mazzi, Giovanni Franzoni, don Vitaliano Della Sala, don Raffaele Garofalo, don Gianni Alessandria, don Roberto Fiorini, don Franco Barbero, Francesco Zanchini, don Bruno Ambrosini, don Aldo Antonelli, Domenico Jervolino, don Corrado Brutti , don Luigi Forigo, Giulio Girardi
    http://micromega.repubblica.it/micromega/2007/03/8_per_mille_all_1.html

    firmate, ricordatevene al momento della denuncia dei redditi e buona pasqua a tutti

  3. lol said

    dimenticavo quella per l’abolizione del concordato:
    http://www.indicius.it/religioni/abolizione_concordato.htm

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: