RomaCogitans

Un serbatoio di idee per chi ha a cuore le sorti di Roma

Domeniche a piedi?

Posted by romacogitans su 17 gennaio 2007

Per l’ennesima volta si sente parlare di Emergenza Traffico, con i conseguenti provvedimenti tampone che non servono a nulla.

Aria Malata a Roma - 7 dic 2006

Ai sette giorni di stop alle macchine Euro 0 e 1 verranno affiancati i “blocchi del villaggio” (per parafrasare Leopardi), con i Giovedì a targhe alterne e le DOMENICHE A PIEDI.

Nella tabella accanto (cliccate sulla foto qui di lato per ingrandirla e leggetene i dati) si può vedere come la Capitale ottemperi alle direttive europee in fatto di inquinamento

Venerdì 4 Febbraio 2000 sul forum di Repubblica.it circa le domeniche a piedi scrissi le seguenti cose:«Unico spunto positivo: magari molte persone lasceranno la macchina a casa e farsi una passeggiata per i centri storici riacquisterà il suo fascino, ma, parlando seriamente, dal punto di vista pratico, A CHE SERVE?

E’ lampante che l’inquinamento causato dalle macchine dipende dalla carenza di mezzi pubblici messi a disposizione di chi si reca al lavoro dal lunedì al venerdì. Tamponare questa falla organizzativa con il divieto della domenica mi suscita molta ilarità.

Tempo fa avevano introdotto la genialata delle targhe alterne, poi le fasce verdi e i divieti per le macchine a benzina al piombo.

Ricordo di aver letto che a Città del Messico da 20 anni circolano macchine a secondo del colore: lunedì le rosse, martedì le gialle, mercoledì le nere … Un grande esempio organizzativo e amministrativo da un paese all’avanguardia nella lotta all’inquinamento. Perché non lo facciamo pure noi?

Tralasciando il sarcasmo, ma qualcuno pensa veramente di risolvere il problema inquinamento con questi sistemi? Nessuno può avere la pretesa di prendere in giro neanche il più imbecille e bifolco cittadino italiano. Neanche i vari politicanti attuali, non troppo diversi, purtroppo, dai loro predecessori.»

Visto che ho sentito voci incontrollate che affermavano che sia Veltroni sia il suo predecessore ambientalista-palazzinaro (chiedere alla famiglia Amellini per connivente conferma) hanno amministrato bene questa città, qualcuno sarebe così gentile da spiegarmi come e quanto è migliorata Roma negli ultimi lustri?

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: