RomaCogitans

Un serbatoio di idee per chi ha a cuore le sorti di Roma

Separare caffè e latte nel cappuccino

Posted by romacogitans su 22 novembre 2006

Mi sorprende che sia passato praticamente sotto silenzio una delle prime “creative” soluzioni del governo Prodi, ovvero la separazione del Ministero dei Trasporti da quello delle Infrastrutture, che, agli occhi di chi studia pianificazione dei trasporti come il sottoscritto, suona come separare caffè e latte nel cappuccino!

Però, quello che sarebbe follia in tutto il mondo, in Italia, in cui per trasporti si intende solo il movimento su gomma, forse l’idea di dividere Trasporti e Infrastrutture non è tanto peregrina: visto che la politica dei trasporti da sempre la decide a Torino un’azienda famosa in Italia, Est Europa e Sud America (mentre è famigerata nel resto del pianeta), sarebbe opportuno che si trasferissero le funzioni ministeriali alla FIAT e si cominciasse a pagare DIRETTAMENTE (e non solo con cassa integrazione e incentivi rottamazione) i suoi dipendenti con i soldi statali.

opr005fn.jpgIl nuovo Ministero delle Infrastrutture, quindi, potrà ora dedicarsi completamente alla sua vera funzione strategica, ovvero distribuire a fondo perduto centinaia di milioni di euro per progetti inutili oppure, se utili, rigorosamente da NON realizzare…

Quando scrivo queste cose mi vengono in mente Mino Reitano e Toto Cutugno, chissà perché…

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: